CONTENUTO

ZUCCHERINO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TABELLA

DI

CONVERSIONE

GRADO

ZUCCHERINO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAMPAGNA

VENDITE

2012

 

 

LIEVITI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ANALISI

 

 

 

ACIDI

 

 

 

 

 

SOLFITANTI

 

 

ATTIVANTI

 

 

STABILIZZANTI

 

 

 

CORRETTIVI

 

 

CHIARIFICANTI

 

 

IGENE

&

MASTICI

 

 

 

STRUMENTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2012

NUOVI

PRODOTTI

 

 

serbovin

 

 

 

neutral

 

 

 

serbovit n

 

 

citroserbol w

 

 

 

castelli 494

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SERBOVIN

specifiche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

STOCCAGGIO

 

 

 

 

l'evoluzione della storia enologica italiana

I nostri prodotti

Ripassiamo brevemente quella che è la base del Vino, e cioè il contenuto zuccherino dell'uva, che poi tramite i fermenti si trasforma in vino.

"Si parte sempre dalla qualità dell'uva e dal suo contenuto zuccherino"

Contenuto zuccherino di un mosto
E' un indice che esprime il quantitativo di zucchero naturale (zucchero dell' uva e zucchero di frutta) contenuto nel mosto prima della sua fermentazione. Può anche essere riferito e misurato sull'uva prima dell'ammostamento per determinare il periodo ideale di raccolta. Il quantitativo di zucchero presente nell'uva o nel mosto consente di prevedere il grado alcoolico dopo fermentazione. La misura avviene usualmente con mostimetro (principio di Archimede) o rifrattometro (principio: rifrazione della luce).

Ci sono parecchie procedure, strumenti ed unità per la definizione di questa caratteristica, differenti nei diversi Paesi.

Kmw = Klosterneuburger Mostwaage, o grado Babo: La procedura è stata sviluppata da William Babo ed è impiegata nell'enologia tedesca. Il grado Babo è riferito solitamente su una temperatura di 20 °C. Le formule successivamente indicate sono approssimative e valide soltanto fra 16 e 21 °Babo.

1 °Babo = 10 grammi di zucchero in 1000 grammi di mosto
1 °Babo corrisponde 4,98 °Oe (approssimativamente 5) o 0,65 Bé (°Babo / 1,53)
(°Babo - 4) x di 0,85 = % dell' alcool in volume previsto nella vinificazione in bianco
(°Babo - 4) x di 0,80 = % dell' alcool in volume previsto nella vinificazione in rosso

Oe = Oechsle: La procedura è stata sviluppata da Christian Ferdinand Oechsle ed è impiegata nell'enologia tedesca. L' indice di Oechsle è calibrato su una temperatura di 17.5°C. Il grado di Oechsle (°Oe) è definito come l' aumento del peso di 1000 millilitri di mosto a partire da 1 grammo. Un litro di mosto con 75 °Oe pesa così 1075 grammi. Un mosto con 100 °Oe ha un contenuto di alcool potenziale (in volume) di 12.5%, poichè 10 mL di alcool etilico pesano 7,89 grammi.

Bx = Brix: Questa unità proposta dallo scienziato Adolf F. Brix nel 1870 è utilizzata specialmente nei Paesi anglosassoni. La relazione fra grado Brix e contenuto di zucchero è: n grammi di zucchero in 100 grammi di soluzione zuccherina corrispondono a n gradi Brix a 20 °C. Approssimativamente 1° Brix equivale ad un contenuto di 18 g di zuccheri per Litro di mosto.

Bé = Baumé: La procedura è stata sviluppata da Antoine Baumé e l' unità è impiegata diffusamente nei Paesi mediterranei. Poichè il contenuto di alcool potenziale d'un vino è basato sul presupposto che l' intero zucchero fermenterebbe, un grado di Baumé (°Bé) corrisponde all'incirca a 17 - 18 grammi di zuccheri in 1 Litro di mosto, ovvero il vino risultante da un ipotetico mosto a 1°Bé dovrebbe presentare un contenuto dell' 1% di alcool in volume. Un mosto con 10 °Bé dovrebbe dunque produrre un vino con un contenuto di alcool in volume del 10%. Per calcolare, dal grado alcoolico desiderato, il contenuto di zucchero del mosto di partenza, occorre moltiplicare per 1.8. Un mosto con 10 °Bé presenta una percentuale del 18% in zucchero o di 180 g di zucchero per Litro di mosto. La conversione di Baumé in Babo è °Bé x 1,53 = °Babo.

La tabella successiva mostra la conversione dei diversi sistemi di espressione in funzione del peso specifico SG (g/mL), oltre che la quantità di alcool potenziale (PAG, espressa in volumi di alcool), se tutto lo zucchero fermentasse. Base generale della regola è la considerazione che la resa di conversione zucchero-alcool è del 66% (massa/volume). Questi valori teorici si applicano soltanto in fase predittiva, poiché lo zucchero non fermenta mai completamente.

SG 1.060 1.065 1.070 1.075 1.080 1.085 1.090 1.095 1.100 1.105 1.110 1.115 1.120 1.125
Oe 60 65 70 75 80 85 90 95 100 105 110 115 120 125
Babo 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25
Bé 8.02 8.08 9.04 10.01 10.07 11.03 11.09 12.05 13.01 13.07 14.03 14.09 15.05 16.00
Bx 14.07 15.08 17.00 18.01 19.03 20.04 21.05 22.05 23.07 24.08.00 25.08.00 26.09.00 28.00.00 29.00.00

home

 

prodotti per la stagione 2012

 

old picture

1920 1930 1935 1950

Campagna 2012

(valido fino al Marzo 2013)

Andare alla pagina riservata ai clienti, stampare il modello di commissione, riempirlo con le quantità, timbrarlo e firmarlo con firma leggibile e poi spedirlo a:

Lab.Zimotecnico It. - Via Aurelia Nord 175 - 55049 Viareggio

oppure via Fax al nr. 0584.333913 (con vs. fax che riporta la intestazione aziendale)

 

click per richiedere la password per la zona riservata via Email

solo per i Clienti

Lieviti di Vinificazione



Fermenti Liquidi Concentrati Selezionati da ceppi Castelli


100* Lievito Liquido Ceppo Cerevisiae 1014 Castelli 10hl
110* Lievito Liquido Cerevisiae Ceppo Bayanus 495 Castelli 10hl

Colture su Agar per base di sviluppo da ceppi Castelli

900* Lievito vari ceppi Castelli, a richiesta, per totale 10miliardi di cellule su coltura di agar


Lieviti Secchi Selezionati LZI
200* Lievito Secco Ceppo Cerevisiae LZI gr.500 - panetto
220* Lievito Secco Ceppo Cerevisiae LZI20c per 10 q.li di uva - flacone vetro
210* Lievito Secco Ceppo Cerevisiae LZI20c per 5 q.li di uva - flacone vetro

  • 260 * Lievito Secco Ceppo Cerevisiae LZI20c per 1 q.le di uva - bustina
  • 250 * Lievito Secco Cerevisiae Ceppo CV38 Bayanus gr. 500 - panetto
    240* Lievito Secco Cerevisiae Ceppo CV38 Bayanus per 10 hl. di mosto - flacone vetro

  • 230 * Lievito Secco Cerevisiae Ceppo CV38 Bayanus per 5 hl. di mosto - flacone vetro


  • Sistema globale di vinificazione per 10 q.li di uva Rossa

    902 Lievito Secco LZI20c Cerevisiae + Activin + Serbovin + Serbovit + mostimetro

  • (scatola con istruzioni + buono sconto 30% su 1 analisi totale del vino)

Sistema globale di vinificazione per 10 q.li di uva Bianca

904 Lievito Secco LZI20c Cerevisiae + Activin + Citroserbol + Serbovin + mostimetro

ogni scatola contiene:

prodotti di vinificazione + istruzioni + buono sconto per 1 esame enologico totale

 

 

 

ANALISI ENOLOGICHE

906 Analisi Totale
(Acidità Totale + Acidità Volative con e senza SO2 + Anidride Solforosa libera e totale + Titolo Alcolometrico
+ Zuccheri residui + PH) + Analisi di Degustazione + Report Tecnico di valutazione + Prodotti di rettifica a richiesta


Per una Vinificazione Razionale

ACIDI (confezione in barattoli - tutte le misure gr. 100 - 250 - 500- 1000)

Acido Ascorbico -Acido Tartarico
Acido Citrico - Metabisolfito di potassio - Acido Ascorbico

SOLFITANTI ANTIMICROBICI NUTRITIVI

Fosfosolfina (polvere) gr.250 - 4 gr.500
Zimosolfina (liquido) lt.0.500 gr.550 - lt.1gr. 1100

ATTIVANTI DI FERMENTAZIONE (confezione in barattoli)

Zimalina con Vit.B1 gr.200 - gr.500 - gr.1000

Per la stabilizzazione del vino

Critroserbol : x1hl. - x2hl. - x5hl. - x10hl.
Serbovit: x1hl. - x5hl. - x10hl.
Serbovin: x1hl. - x5hl. - x10hl.
Serbol pasticche: 12 pasticch da 10gr. in un barattolo da 120gr.

Per la correzione del vino

Neutral: gr.250 - gr.500 - gr.1000

Per la chiarificazione del vino

Chiarogel: gr.250 - gr.500 - gr.1000


per l'Igene e la Qualificazione della cantina
Mastice Enologico Extra gr.500 cc.500 30 barattolo
Mastice Hermetic gr.250 cc.500 48 barattolo
Sanoxilina gr.400 16 barattolo

Strumenti Enologici

Rifrattometro 0/32% Brix automatico con astuccio
Alcolometro con termometro 0/100 con 1 astuccio

Alcolometro tascabile 0/100

Mostimetro con termometro profess. con 1 astuccio
Mostimetro tascabile con 1 astuccio

Piaccometro professionale

 

 

 

 

NUOVI PRODOTTI STAGIONE 2011/2

====================================================================================

 

..........SERBOVIN trattasi di uno Stabilizzante Antiossidativo ed Equilibratore di Acidità. Tutti i vini debbono avere una giusta Acidità Totale tra 5% e 6%. Siccome la maggior parte non riesce a raggiungere questa ottimale percentuale, sia perché durante la fermentazione si perde acido tartarico, sia perché nell'uva ce ne è poca, è bene aggiungerlo per migliorare la capacità di conservazione nel tempo. Nel SERBOVIN però abbiamo aggiunto anche Acido Ascorbico (Vitamina C) e Acido Citrico prodotti naturali che si trovano nell'uva e nella frutta e che servono ad evitare l'ossidazione del vino e ne permettono la giusta conservazione nel tempo.
Insomma è il prodotto giusto per tutti e per ogni tipo di vino, particolarmente adatto a coloro che non vogliono usare i conservanti chimici come il Metabisolfito di Potassio.


..........NEUTRAL nuovo. Abbiamo aumentato la quantità di Tartrato Neutro di Potassio che è un ottimo disacificante per tutti i vini che presentano l'Acidità Volatile alta superiore a 1/000 e cioè hanno sviluppato acido acetico ed altri acidi organici.


..........SERBOVIT nuovo Anche in questo caso abbiamo aumentato del 10% l'Acido Ascorbico (Vitamina C) che è un Conservativo Antimicrobico Antiossidante, in quanto abbiamo notato che non sempre viene rispettato il calendario dei travasi e pertanto si rende necessario una maggiore azione degli antimicrobici.


..........CITROSERBOL
Questo articolo, che non sostituisce il "CITROSERBOL-C", deve essere utilizzato in abbinamento al SERBOVIN al fine di evitare di superare la quota di Acido Tartarico (max 2gr/Lt. che la legge prevede) per coloro che vogliono ottenere un maggiore livello di conservazione.


..........LZI CASTELLI 494 - Finalmente il giusto prodotto per tutti coloro che vogliono rifermentare o produrre del vino spumante. La confezione contiene il nostro Lievito selezionato secco Castelli 494 più la Zimalina, attivante di fermentazione, e le specifiche d'uso.

 

..........Mastice enologico Questo articolo unico, contrariamenmte a quanto offre il mercato, viene prodotto con Vasellina Farmaceutica di prima qualità e non è cancerogeno. Inoltre la confezione (barattolo con tappo richiudibile e sigillo) non lascia depositi, specialmente nella stagione estiva, e può essere riutilizzato e archiviato in totale sicurezza.

 

Conclusione:
sono antichi prodotti rielaborati dal Laboratorio Zimotecnico, nella giusta revisione dei parametri ottimali per una moderna vinificazione:
Il SERBOVIN andrebbe usato da tutti i vinificatori, si può aggiungere sempre e in qualsiasi momento; è un prodotto naturale migliora il PH del vino e la sua capacità di conservazione.
Il CITROSERBOL per i soli vini bianchi, in aggiunta al SERBOVIN, serve a tutti coloro che vogliono una maggiore capacità antiossidante e antimicrobica.
La nuova ZIMALINA ed il nuovo SERBOVIT che nella loro composizione migliorano la precedente, sopperendo ai maggiori difetti dell'uva dovuti alle nuove frequenti variazioni climatiche e fermentative.
Infine il nostro famoso Lievito Bayanus CASTELLI 494 e 495, usato da sempre dai nostri più qualificati clienti quali Cantine Maschio, Vigne Regali, Banfi, Principessa Gavia, La Mardier, Riscal, Renè de Sauvignon, Legras, per ottenere da oltre 50 anni vini spumanti di alto pregio, con un fine perlage da fare invidia ai migliori spumanti internazionali. Lievito ottimo anche per rifermentazioni vinarie in associazione ai nostri pregiati Mosti Concentrati Pastorizzati.

 

SERBOVIN specifiche



SERBOVIN ®
Stabilizzante antiossidativo - Equilibratore di acidità
Uso: Sciogliere nel vino per migliorarne conservazione e freschezza
Additivi per alimenti ad Uso Enologico (Tit.IC) - Composizione: Conservativo antiossidante (Tit.IC):
E334 Acido Tartarico C4H6O6 + E300 Acido L-Ascorbico (vit.C) C6H8O6 + E330 Acido Citrico C6H8O7


Cos'è
E' uno stabilizzante di acidità, un antiossidante ed un conservante. Sono molecole organiche che si trovano in natura negli organismi vegetali, in particolare nella frutta in generale. Sapientemente da noi miscelate e dosate, al fine di migliorare la qualità e preservare il vino dalle alterazioni.

Perché usarlo
Va aggiunto al vino perché durante il processo di vinificazione queste molecole si perdono parzialmente e perché non sempre sono presenti nell'uva in quantità sufficiente al suo equilibrio ed alla sua conservazione. Sono necessari per mantenere le caratteristiche e la qualità originali dell'uva e per la conservazione del vino.

Componenti
A.Tartarico (è un componente fondamentale dell'uva e del vino; è un antiossidante equilibratore di acidità).
A.Citrico (si trova nella frutta e nel vino; è un conservante antiacido).
A.Ascorbico (Vitamina C - Trattasi di un additivo con azione antiossidante comunemente usato nella conservazione di tutti gli alimenti).

NON SONO PRODOTTI CHIMICI DI CONSERVAZIONE, MA PRODOTTI NATURALI GIA' IN PARTE PRESENTI NELL'UVA NECESSARI A PRESERVARE IL VINO DA ALTERAZIONI ED OSSIDAZIONI.

Reparto tecnico di Assistenza alla clientela:

La prima industria Enologica Europea di Biotecnologie e Ricerche Universitarie - Fondata a Firenze nel 1897
115 anni di riconoscimenti scientifici nel mondo dell'Enologia
LZI Srl - CCIAA LU 212629

 

 

 

STOCCAGGIO

TINI E BARRIQUES IN ROVERE

 

 

 

. . .BOTTI in rovere, prodotti direttamente in Slavonia, ideali per l'invecchiamento.

(inviare richiesta)
  • Botti di varie misure, prodotte con legni pregiati tagliati a "Spacco" cioè a mano spaccando il tronco lungo la fibra del legno, nel senso dei vasi radiali, ottenendo così doghe spesse (minimo 40mm) successivamente piegate a fuoco.

Questo procedimento evita il filtraggio del liquido e permette una cessione più lenta dei polifenoli e dei polisaccaridi, al fine di permettere una maturazione più lenta e corposa del vino favorendone un pregiato invecchiamento.

Laboratorio Zimotecnico Italiano ®
sinonimo di qualitą, professionalitą, ricerca scientifica e servizi