LZI     la prima industria italiana di Enologia dal 1893

"Nel vino c’è saggezza, nell’acqua ci sono i batteri!"
(Benjamin Franklin - presidente USA)

"Il vino è uno dei maggiori segni di civiltà nel mondo"
(Ernest Hemingway)

" Il vino è la luce del sole mescolata all’umido della vite"
(Galileo Galilei)

"Il vino è poesia imbottigliata"
(Robert Louis Balfour Stevenson)

Il VINO  però deve essere buono e deve durare nel tempo; allora diventa nettare della vita. Mette tutti d’accordo, sviluppa l’amicizia e i migliori sentimenti. Ma per diventare buono occorre  dedizione e professionalità nell'eseguire una accurata fermentazione, utilizzando i migliori FERMENTI SELEZIONATI e i prodotti della prima e più antica Industria Enologica Italiana.

         “La vita è troppo breve per bere del vino cattivo.”
                                          Eugenio Montale

           LABORATORIO ZIMOTECNICO ITALIANO SRL

 LZI  due secoli di studi e ricerche scientifiche universitarie, ai massimi livelli di sviluppo e qualità. Dal 1897 la prima in UE, unica, al servizio del mondo dell'Enologia.

Nr. Verde gratuito 8000.90235  

per assistenza tecnica gratuita a tutti gli operatori del settore e a tutti coloro che amano vinificare in proprio. 

(gratuito da qualsiasi operatore telefonico)

CCIAA LU212629 - PI 02308480488

Sede: Via Montecavallo 10, Camaiore 55041  (LU)

Unità Produttiva: Via Sarzanese 328 – Capezzano Pianore

Corrispondenza: Via Aurelia Nord, 175 – 55049 Viareggio

Tel. Sede +39.0584.50917 - Fax +39.055.39069415

Commerciale +39.349.2689100 Numero Verde:8000.90.235

LZI Ltd - UK  (for USA – Australia and South America)

Gillingham ME8 6SF - 7 Bonnington Green Road   - UK       

                                                 

IOBEVOILMIOVINO

Abbiamo il miglior vino del mondo e siamo i primi produttori con 46 milioni di hl. contro 30 dei francesi.

Abbiamo 33milioni di hl di vini a denominazione di origine controllata (Doc), garantita (Docg), indicazione geografica tipica (Igt) e 567 varietà contro 278 francesi.

Il Covid-19 ha messo in crisi le nostre cantine, col blocco della ristorazione e del turismo. BEVIAMO VINO ITALIANO non solo è il migliore, ma saremo anche orgogliosi di contribuire alla qualità della nostra produzione